Milano: 22enne drogata e stuprata, si fidava di loro – VIDEO

/ 23 gennaio 2018 / 112 / yorumsuz
Milano: 22enne drogata e stuprata, si fidava di loro – VIDEO
reklam

(screenshot video)

Tre ragazzi italiani, hanno approfittato di una ragazza di 22 anni, dopo averla drogata. La giovane è stata prima invitata ad uscire da uno dei tre conosciuto in un’altra circostanza, narcotizzata con le benzodiazepine (psicofarmaco definito droga dello stupro), che viene versato nei drink, infine portata a casa di uno di loro per finire l’atto orrendo. L’episodio è accaduto nell’Aprile del 2017 a Milano ma solo oggi è stata comunicata l’ordinanza di custodia cautelare da parte del nucleo dei Carabinieri. Gli aggressori sono di età compresa tra i 22 e i 48 anni e due di loro hanno già alle spalle precedenti simili. La vittima, come detto in precedenza, è un’italiana di 22enne, che ha raccontato successivamente, tutti i passi dell’orrenda vicenda capitatale quella sera. Era il 13 aprile 2017 quando ha accettato l’invito del 29enne Lui si è mostrato da subito interessato a lei, non dello stesso avviso però la ragazza, indirizzata verso una semplice amicizia. Agli investigatori ha successivamente raccontato di aver raggiunto il locale in via Crema sull’auto dell’amico con a bordo anche gli altri due uomini. iniziata così la serata, hanno bevuto insieme diversi drink, molti dei quali datele  direttamente dal ragazzo in questione. ad incastrare il gruppetto di furbetti, sono però le telecamere del locale, le quali hanno registrato il momento esatto in cui versano per tre volte le benzodiazepine nel bicchiere dell’ignara vittima.

Condizioni pessime e capacità relative quasi azzerate, è stata portata in un appartamento in Brianza e violentata. Il giorno dopo,  appena sveglia ed in uno stato confusionale massimo oltre ad essersi ritrovata praticamente nuda, ha chiamato il primo numero utile in rubrica chiedendo aiuto e a quel punto gli aggressori, svegliati poco prima, la hanno accompagnata a casa. “Devi smettere di prendere tutta quella cocaina, grazie a noi sei salva”. Questo le hanno detto in auto nel viaggio di ritorno, per scrollarsi di dosso ogni tipo do responsabilità. Poche ore dopo però, la giovane ha iniziato ad avere dolori fisici fastidioso e alcuni flash della notte. Portata alla clinica Mangiagalli, i medici hanno confermato la violenza sul suo corpo e trovato nelle analisi, un livello di benzodiazepine superiore di oltre quattro volte quello massimo. Dal certificato si legge che erano superiori a 900 a fronte di una positività superiore a 200. Il Dna ha incastrato il 22enne e il 29enne, il coinvolgimento del terzo è emerso durante delle intercettazioni.

Ragazza stuprata – IL VIDEO

Ragazza violentata dal branco con la ‘#droga dello #stupro‘: 3 arresti a #Milano. Il video dei #carabinieri @_Carabinieri_ pic.twitter.com/gYZ3rG41w9

— Discoradio (@discoradioIT) 18 gennaio 2018

GVR

reklam

Tavsiye

Borse Freitag: colore e praticità