Roma: momenti di paura per una ragazza di vent’anni

/ 23 gennaio 2018 / 109 / yorumsuz
Roma: momenti di paura per una ragazza di vent’anni
reklam

(websource/archivio)

Attimi di paura e tensione a Roma per una giovane ragazza di soli 20 anni. Mentre stava camminando a piedi Via Quirino Visconti, verso Via Cicerone, per raggiungere i suoi amici in uno dei locali della zona di Cola di Rienzo, è stata fermata e accerchiata da tre malviventi. Dapprima le hanno tolto il cellulare cosi da non farle chiamare aiuto alcuno, poi l’hanno minacciata di morte e insultata, per concludere le hanno tolto con violenza la borsa e sono fuggiti a piedi per le vie del quartiere. Impietrita, spaventata, la povera vittima ha avuto bisogno di qualche secondo per realizzare l’accaduto e per sentirsi comunque salva senza violenze subite. Poi ha chiesto aiuto ad alcuni passanti in modo da far avvisare la Polizia ed ha atteso l’arrivo della volante avvenuto poco dopo. Gli agenti hanno detto alla giovane di fornirgli la descrizione dei rapinatori, il più dettagliata possibile in modo da poter cercare in maniera approfondita i fuggitivi. Ed è partita immediatamente una vera e propria caccia all’uomo. Non ci è voluto molto per individuare i malviventi, trovati dalle forze dell’ordine, nei pressi di Piazza Cavour. Fermati, ammanettati e condotti subito in commissariato. La vittima, raggiunto il comando di Polizia, ha subito riconosciuto le persone incolpate dei fatti e dai controlli effettuati, si è visto che sono due cittadini tunisini di 18 e 27 anni e di un libico di 18.

GVR

reklam

Tavsiye

Crostata di albicocche